rTP 2.O (rFID tools portable)

Vi ricordate l’articolo su gli rfid?

In breve sintesi avevo realizzato un applicativo su Raspberry attraverso l’RC522 in php che leggeva, scriveva e quindi memorizzava tutte le card rfid o qualsiasi altra cosa che fosse rfid per determinati scopi es:

  • Sbloccare allarme
  • Accendere luce
  • Qualsiasi altra funzione che richiede un riconoscimento

In teoria non avremmo bisogno di un rfid per compiere queste azioni, se non fosse che ci serve la diretta corrispondenza tra il possessore del rfid e le autorizzazioni a compiere determinate azioni.

Bene, abbiamo parlato già di tutto questo in passato, adesso voglio mostrarvi la nuova procedura di installazione molto più semplice e diretta attraverso Raspbian.

Dovremmo quindi attivare l’interfaccia SPI:

sudo raspi-config : abilitate nelle interfacce lo SPI. “The SPI interface is enabled“. sudo reboot: riavviate.

Effettuando un verifica attraverso il comando:

lsmod | grep spi
dovremmo vedere apparire:
spi_bcm2835

Se cosi fosse possiamo procedere con questi semplici comandi ( a differenza della versione precedente stavolta utilizzeremo python3):

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get install python3-dev python3-pip
sudo pip3 install spidev
sudo pip3 install mfrc522

Ok, terminate le installazioni il gioco è quasi fatto, come nell’articolo precedente scaricate da GitHub il mio progettino e fate un prova di lettura e scrittura attraverso read.py e write.py.

Importante aggiornare i file python aggiornando queste due line di codice:

#!/usr/bin/env python

import RPi.GPIO as GPIO
from mfrc522 import SimpleMFRC522
reader = SimpleMFRC522()

ed avviare il tutto ovviamente con sudo python3 read.py.

Il progetto offre un interfaccia grafica in php collegata ad un db sql per la gestione degli rfid memorizzati.

Se si volesse utilizzare la stessa, basta installare apache e php e MariaDB attraverso:

sudo apt-get install mariadb-server apache2 php-mysql php

Trasportare il contenuto del git scaricato in precedenza all’interno di /var/www/html col comando:

sudo mv rTP/* /var/www/html/

abilitare il sudo anche all’utente web aggiungendo il comando al termine del file sudoers:

sudo pico /etc/sudoers
www-data ALL=(ALL) NOPASSWD:ALL

All’interno del git esiste anche la demo del db rtp.sql, utile per importare lo schema delle tabelle sul db che state implementando.

Andiamo direttamente nell’interfaccia tramite browser e ci troveremo di fronte ad un management completo per il nostro rfid.

Ulteriori sviluppi in arrivo, al prossimo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *